PHILIPS: puoi salvare una vita


DEFIBRILLATORI
Anche per legge, in tutte le Società Sportive.

OBBLIGO DEL DEFIBRILLATORE DAE
Il Decreto Legge 158, come da GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, introduce l’obbligatorietà del defibrillatore DAE (Defibrillatore Automatizzato Esterno) presso tutte le Società Sportive dilettantistiche e professionistiche e all’interno degli impianti sportivi.

OBBLIGO DI FORMARE IL PERSONALE AL BLS-D
Il Decreto introduce inoltre, per il corretto utilizzo del defibrillatore, l’obbligatorietà di formazione al BLS-D (Basic Life Support – Defibrillation) del personale operante nelle Società Sportive professionistiche e dilettantistiche: dirigenti, allenatori, accompagnatori, istruttori.
 
          
 
Errevisport, rivenditore ufficiale dei defibrillatori Philips in Italia, è in grado di supportare a tutto campo le Società Sportive per la scelta dei defibrillatori, per la loro corretta collocazione, per la formazione del personale e per l’intera gestione organizzativa, con assistenza completa pre e post vendita.
 


PERCHE’ PHILIPS?



Philips è leader mondiale nella defibrillazione con oltre 1.000.000 di apparecchi venduti in tutto il mondo ed i defibrillatori DAE Philips sono garantiti 8 anni.


 
Un defibrillatore è uno strumento salvavita: la sua scelta non deve essere lasciata al caso

VADEMECUM
Tutto quello che si deve verificare prima di acquistare un defibrillatore DAE

1. Chiedere una dimostrazione del defibrillatore scelto, per verificarne la semplicità d’uso (gli acquisti a catalogo riservano spesso delle sorprese inaspettate).
2. Verificare che il defibrillatore sia certificato FDA (ente americano sulla sicurezza) a garanzia di affidabilità: il mercato americano è il primo al mondo per la vendita dei defibrillatori, con standard molto rigorosi sulla sicurezza.
3. Chiedere al 118 di riferimento un parere tecnico sull’affidabilità del defibrillatore scelto.
4. Il defibrillatore dovrebbe sempre essere consegnato, messo in opera e spiegato da personale qualificato, non acquistato per corrispondenza.
5. Verificare la garanzia: dovrebbe essere il più lunga possibile perché, in caso di problemi tecnici, l’azienda dovrebbe chiedere l’intervento di personale esterno qualificato.
6. Verificare i costi per le parti consumabili (batterie, elettrodi, ecc.) che spesso, a fronte di un basso prezzo di acquisto del DAE, possono essere molto alti.

Un prezzo particolarmente basso per un apparecchio medicale salvavita potrebbe significare il non rispetto dei punti sopra citati!

Ultime News
In Evidenza
Scopri i nostri articoli in offerta!
clicca qui
Contatti
Siamo presenti su tutto il territorio italiano.
Contatta l'agente più vicino a te
clicca qui